Come evitare che il vostro cane urini in casa

No Comment Yet
loading...

Molte persone amano gli animali domestici, cani e gatti in primo luogo fanno parte della nostra vita, ma sappiamo che i gatti sono più facili da”organizzare” quando si stabilisce un sito per leloro esigenze, mentre i cani sono più inquieti e richiedono maggiore attenzione.
Come fare per evitare che il proprio cane o il prossimo non urini più sulle pareti, grate o giardino?

Prima di tutto demistifichiamo alcune leggende metropolitane: le bottiglie d’acqua e di zolfo non funzionano.

Di sotto elencheremo 4 rimedi casalinghi, con un certo livello di efficacia, per educare i cani in casa o in giardino.

I repellenti naturali più efficaci per prevenire che il cane urini in casa:

1- Mescolare il succo di 1 limone con due tazze di acqua e cospargere sui vostri tappeti. Questo odore è piacevole per le persone, ma mantiene il vostro cane a bada. L’acido citrico è anche efficace se si vuole pulire e rimuovere l’odore di urina dai tappeti.
2- ALCOOL: Agisce come repellente molto efficace, ma dal momento che è un composto molto volatile, non è efficace per l’uso fuori casa. Ma può essere molto utile per disinfettare e per evitare che il cane urini in alcune zone all’interno della vostra casa. Mescolare una tazza di alcool e acqua e versatelo in uno spray, dopo un buon lavaggio, spruzzare sulla superficie;

3- pepe di cayenna è un repellente naturale, si tratta di una soluzione un pò crudele perchè irrita gli occhi e la pelle dell’animale domestico, ma non risulta  pericoloso per la vita.

Ad esempio, se non si vuole che entri in una stanza particolare o che faccia sul tappeto, prova a mettere un pò (solo un po’, non avrete bisogno di molto) attorno e sopra la zona che si desidera evitare, i cani hanno un forte senso dell’odore e rilevano l’odore irritante. Fatelo subito dopo la pulizia.

4- Aceto bianco è un ottimo repellente naturale. I cani non amano l’odore dell’aceto e per questo evitano le zone che vengono spruzzati con questa soluzione . È necessario preparare una soluzione di aceto bianco e acqua, poi cospargere 1-1 di diluizione (una parte di acqua e una di aceto bianco parte) sulla zona desiderata.

Abbiate un po ‘di pazienza, alla fine imparerà; la soluzione migliore è sempre quella di portare il vostro amico all’aperto, tra il verde, più volte al giorno per permettergli di fare i propri bisogni; di notte posizionate dei giornali sul pavimento in bagno e sottolineate il posto preciso dove è necessario fare pipì, e se lo fa premiatelo. Siate pazienti! Impareranno in fretta. Ricordate che il vostro fido cercherà di farvi capire che ha esigenza di uscire, quindi ascoltatelo se volete evitare spiacevoli sorprese. Se potessero uscirebbero da soli! Probabilmente sono molto più educati di noi!

Se  volete evitare che faccia in giardino, piantate della lavanda.

Naturopedia

Alimentarsi e curarsi naturalmente

loading...
Redazione

Author

Redazione

Up Next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline